Il Giardino di Ninfa quest’anno riaprirà al pubblico il week end pasquale, sabato 31 marzo, 1° e 2 aprile, per la nuova stagione di fioritura.

Il giardino di Ninfa è un monumento naturale della Repubblica Italiana situato nel territorio del comune di Cisterna di Latina, al confine con Norma e Sermoneta. Si tratta di un tipico giardino all’inglese, iniziato da Gelasio Caetani nel 1921, nell’area della scomparsa cittadina medioevale di Ninfa, di cui oggi rimangono soltanto diversi ruderi, alcuni dei quali restaurati durante la creazione del giardino.

La Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta onlus, che gestisce il Giardino, il Castello Caetani e il Parco Pantanello, come per i due anni passati, ricorda che le visite sono effettuabili unicamente attraverso le prenotazioni sul sito www.giardinodininfa.eu, ciò per rendere più agevole e piacevole la passeggiata in uno dei Giardini più bello del mondo che, nonostante la siccità della passata stagione estiva, ha ripreso vigore grazie alle piogge di questo inverno. I gruppi organizzati (minimo 25 partecipanti) possono invece visitare il Giardino di Ninfa in qualsiasi giorno dell’anno, al di fuori dei giorni di apertura al pubblico, prenotando via mail a: “caetani.monumentonaturale@panservice.it” per concordare giorno ed orario.
Questa stagione vede anche la presenza dell’associazione Strada del Vino, dell’Olio e dei Sapori della provincia di Latina che promuoverà i prodotti eno-gastronomici locali ad i visitatori che acquisteranno il contributo di ingresso sul sito www.giardinodininfa.eu.

 

GIORNATE F.A.I. DI PRIMAVERA

Quest’anno l’apertura la pubblico del Giardino sarà anticipata dalle Giornate FAI di Primavera il 24 e 25 marzo grazie alla Delegazione FAI di Gaeta Latina. Grazie ad i giovani ciceroni del FAI, Fondo Ambiente Italiano, il Giardino di Ninfa mostrerà al pubblico la sua parte meno conosciuta, al di là delle mura di cinta della città medievale. Il percorso si snoderà partendo dalla Chiesa di San Pietro fuori le mura (XII sec.), una delle chiese più grandi delle Ninfa medievale, a tre navate con abside riccamente decorata, che si staglia sullo sfondo dei Monti Lepini. Si costeggerà poi la doppia cinta muraria fino ad arrivare ad una delle porte di Ninfa, Porta San Salvatore, dove sarà possibile riflettere sul sistema difensivo della città, e si concluderà la passeggiata presso il Ponte a due luci sul fiume Ninfa per ammirare il custode maestoso e silente dei segreti del Giardino, il centenario Pioppo nero, inserito dal 1982 nella lista degli “Alberi monumentali d’Italia”.

 

APERTURE AL PUBBLICO 2018

MARZO                31

APRILE: 1 / 2 / 7 / 8 / 15 / 22 / 25 / 29

MAGGIO: 1 / 5 / 6 / 13 / 20 / 27

GIUGNO: 2 / 3 / 17

LUGLIO : 7 /  8 / 22

AGOSTO: 4 / 5 / 15

SETTEMBRE: 1 / 2

OTTOBRE: 6 / 7

NOVEMBRE: 4

 

CONTRIBUTO DI VISITA

Contributo individuale, comprensivo di guida: € 15 + (€ 0,50 prevendita)

Per prenotare: www.giardinodininfa.eu

ORARI 2018

Orari validi nei giorni di apertura al pubblico.

Marzo – Aprile – Maggio – Giugno

Mattina 9,00 – 12,00

Pomeriggio 14,30 – 18,00

 

Luglio – Agosto – Settembre

Mattina 9,00 – 12,00

Pomeriggio 15,00 – 18,30

 

Ottobre – Novembre

Mattina 9,00 – 12,00

Pomeriggio 14,00 – 16,00

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *