conferenza stampa palazzo marino

Il 23 aprile, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della settimana di Milano Food City 2018, appuntamento primaverile che per il secondo anno consecutivo rende la filiera agroalimentare uno dei settori di punta della città meneghina accanto a quello del design e del fashion.

Si svolgerà dal 7 al 13 maggio prossimi la nona edizione della MILANO FOOD WEEK, il “fuorisalone dell’enogastronomia” organizzato da Lievita con il patrocinio del Comune di Milano. Tema di quest’anno sarà il “carrello della spesa”,  specchio  dello stile di vita di ognuno e dunque spunto di riflessione sui consumi della collettività.

Tra i temi più caldi per l’odierna amministrazione ritroviamo appunto la “qualità della vita”, motivo per cui tutta la città è in fermento per l’organizzazione di eventi volti alla promozione del consumo consapevole e dei corretti stili di vita. il carrello della spesa diventerà il fil rouge in grado di abbracciare mondi diversi, rappresentati da 8 cucine tematiche disseminate per la città: la City Kitchen in centro, la Public Kitchen in Largo Beltrami (Castello Sforzesco), la Lifestyle Kitchen al Bryan & Barry Building in Piazza San Babila, la Student Kitchen alla Iulm, la Special Kitchen all’ospedale Niguarda, la Home Kitchen, con una serie di cene itineranti in loft e appartamenti di pregio della città, la Smart Kitchen al Samsung District di Porta Nuova e, infine, un Healthy Point presso il centro benessere City Zen Milano.

logo mfc

Ognuna di esse ospiterà una serie di storycooking tenuti da illustri chef (Enrico Bartolini, Andrea Berton, WickyPriyan, Ernst Knam, YojiTokuyoshi, Roberto Conti, Alessandro Negrini e Fabio Pisani, Luigi Taglienti, Viviana Varese, Andrea Aprea, Daniel Canzian, Alberto Gipponi, Cesare Battisti, Sergio Mei e Tano Simonato, solo per citare alcuni) affiancati da influencer digitali e personaggi mediatici (Federica Fontana, Fiammetta Cicogna, Omar Pedrini, Andrea Zorzi, Marisa Passera ecc.) collegati alle differenti tematiche.

Un approccio che sposta l’attenzione dalla cucina all’alimentazione, dando spazio allo “storytelling” dei prodotti che i vari target coinvolti ripongono quotidianamente nel loro carrello della spesa.

Il carrello della spesa sarà anche lo strumento attraverso cui rimarcare il tema della “solidarietà” ormai presente in tutte le week della città ambrosiana.

Grazie alla rinnovata proposta del “sistema delle pese”, il 7 maggio, in Piazza 25 aprile, tutti i cittadini potranno contribuire alla donazione delle derrate alimentari alle 4 ONP (Croce Rossa, Banco Alimentare, Caritas Ambrosiana e Pane Quotidiano) candidatesi per la raccolta e lo smistamento degli alimenti tra gli enti  sociali partecipanti al progetto.

Oltre al contributo delle grosse ONP, anche il mondo del piccolo e medio associazionismo giocherà un ruolo fondamentale per la promozione e diffusione delle buone pratiche alimentari e del consumo consapevole. Tra le varie iniziative, ricordiamo: “la Festa del bio”, “Pane, vino, olio: fare cibo come attivismo sul territorio”, “Wine Days Italy” e la mostra fotografica: “Orti metropolitani”, un’iniziativa agro-culturale organizzata da AREA Ridef APS   per la diffusione di storia, cultura e tradizione degli orti comuni e giardini condivisi della città di Milano.

Stefania Magnisi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *