Cultura Diritti Consumi Editoriali |

Marzo a Milano: cultura sportiva e anima culturale

Giulia Menegardo
redazione

Milano questo mese si tinge di colori sgargianti

Cultura popolare e arte, aspettando la tanto attesa primavera

 

Il tempo vola e mentre l'inverno è ormai in dirittura di arrivo, la primavera comincia a far sentire la sua voce, timidamente, con inaspettate giornate di sole a cancellare il ricordo della fitta nebbia settimanale. Così, il weekend sembra essere davvero una pausa tra le settimane. Il tepore di una bella giornata accende la voglia di passeggiare e vivere la città. Allora, meglio sapere quali eventi culturali propone Milano per scegliere cosa vedere o non vedere, ma sempre consapevolmente.

Cominciamo col dire che questo Marzo, oltre a essere un mese di transizione che stuzzica il desiderio di caldo estivo e vacanze, è il mese dedicato ai bambini milanesi e della provincia, e alle donne di tutto il mondo. Se da un lato le temperature permettono di svestirsi e liberarsi di qualche strato di troppo, il Carnevale è il momento per vestirsi di fantasia e immaginazione. 

Perciò, un appuntamento da non dimenticare è quello dal 2 al 4 Marzo, per festeggiare il Carnevale Ambrosiano. Sabato 4, il pomeriggio sarà tutto dedicato al grande corteo di carri e maschere che percorreranno le strade del centro per ritrovarsi in Piazza Duomo e assistere all'evento serale di chiusura.

Mercoledì 8 Marzo è la Giornata internazionale della donna e in questa occasione, oltre ai numerosi eventi serali, a Milano ci sarà la prima edizione dei Pink Yellow Days. Cinque giorni (8 - 12 Marzo) organizzati da WeFit per le donne ma non solo, dedicati al fitness e allo sport praticato all'aria aperta. Una serie di appuntamenti dalla sera alla mattina per partecipare alle lezioni di gruppo tenute da istruttori professionisti e certificati, nei principali parchi della città. Boot camp, military fitness, functional training e cardio per incrementare la preparazione atletica, powerfull wake up per un risveglio da leoni, fit&yoga per chi desidera fare un'esperienza sportiva tra corpo e mente.

I corsi sono aperti a tutti, senza limiti d'età, dagli atleti professionisti agli sportivi occasionali, ma anche a coloro che hanno semplicemente voglia di sperimentare e mettersi alla prova. A breve sarà online il programma delle lezioni con le indicazioni per registrarsi e partecipare. Perciò, state connessi e non perdetevi questa occasione per un allenamento divertente in compagnia.

Milano è una città che non si ferma mai, anche dal punto di vista culturale. In città ogni giorno si trova qualcosa da fare per appagare il desiderio di bellezza: musei, gallerie e teatri non si fermano mai. Ecco le mostre da non perdere assolutamente questo mese.

Boom 60! Era arte moderna - fino al 12 Marzo presso il Museo del 900. Centoquaranta opere di pittura, scultura e grafica per raccontare l'arte nell'Italia degli anni '50 e '60

About Art - fino al 18 Giugno a Palazzo Reale 

Una selezione di 110 opere dell'artista Keith Haring, alcune inedite o mai esposte in Italia, alla scoperta della street art.

Trasformers Art - dal 3 Marzo al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Giganteschi robot realizzati dall'artista Danilo Baletic con materiali di recupero per riflettere sul tema dei rifiuti come risorsa. Un percorso capace di affascinare grandi e piccini.

Give Me Yesterday - fino al 12 Marzo presso la Fondazione Prada

14 fotografi internazionali riflettono sul diario fotografico come strumento, ad oggi democratico, per mettere in scena la propria vita. Le nuove generazioni si raccontano per immagini.

L'elenco potrebbe proseguire per pagine intere, ma questi sono gli eventi da non perdere questo mese, in attesa della primavera.

Giulia Menegardo

 


in Cultura, 28/02/2017