Cultura Diritti Consumi Editoriali |

The Art Land

Stefania Magnisi
redazione

Al via la stagione della della Fabbrica delle Idee

 

Il 29 settembre, presso il lotto dieci della Fabbrica del Vapore di Milano, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto artistico-culturale: “The Art Land”, un’iniziativa promossa dal Comune di Milano e realizzata da AceA Onlus, Isolamusicaingioco, Art-Too, Famiglia Margini e Lyra teatro, 5 differenti realtà appartenenti al terzo settore e operanti nel territorio milanese.

I 5 attori di progetto sono tutti esponenti del panorama del no profit italiano, diversi per forme giuridiche e tematiche trattate, trovano da sempre il loro minimo comune denominatore  nella promozione sociale e culturale.

AceA Onlus, associaizone di volontariato operante nel campo dei consumi etici e dei corretti stili di vita;  Isolamusicaingioco, APS per la diffusione della conoscenza della musica; Art-Too, associazione culturale per la valorizzazione delle arti visive e plastiche; Famiglia Margini, associazione culturale per le arti performative e Lyra Teatro, associazione culturale per la promozione delle arti teatrali, rappresentano il corposo background associativo e culturale su cui si fonda l’ATS The Art Land che inaugurerà la sua stagione sabato 30 settembre offrendo il suo spazio per l’intera giornata a laboratori artistici, attività per grandi e bambini, mostre d’arte contemporanea e aperitivi inaugurali.

Il progetto, realizzato a seguito della vincita del bando del Comune di Milano per l’attribuzione degli spazi della Fabbrica del Vapore, nasce dall’incontro e dalla condivisione di valori e finalità tra le 5 associazioni protagoniste che da anni si occupano di promozione sociale e cultura su vari livelli.

L’incontro fra le 5 associazione rappresenta per  la Fabbrica del Vapore l’opportunità di rafforzare la sua identità di polo dedicato alla cultura, alla creatività giovanile e all’innovazione, offrendo alla Città di Milano un’occasione sia di risparmio per la collettività sia di guadagno per l’utilità sociale.

L’ATS The Art Land, inoltre, grazie alla sua struttura gerarchica, si presenta come un’evidente best practice nel campo delle pari opportunità, racchiudendo al suo interno ben 3 realtà guidate da un management femminile e ritrovando come sua capofila proprio una fra queste (Isolamusicaingioco).

Il neonato esperimento associativo, come nelle migliori tradizioni imprenditoriali, si appresta dunque ad affrontare una sfida lunga 3 anni che vedrà tra i vari step anche corsi, rassegne musicali e teatrali, workshop ed esposizioni artistiche.

Un appuntamento importante quello del 30 settembre dunque, con la conquista dello spazio da parte dell’arte infatti, gli storici locali della Fabbrica del Vapore diventeranno cantieri di idee, luoghi di incontri, occasioni di progetti e incubatori di sviluppo.

Per il programma completo dell'evento inaugurale clicca qui

 

Stefania Magnisi


in Cultura, 29/09/2017