“Spero che qualche bel nigeriano le stupri”. Il fascismo è come l’aerofagia

Published on :

La campagna elettorale che ha condotto alle elezioni dello scorso 4 marzo ha mostrato una volta di più quanto possa essere rischioso concedere spazio a gruppi e movimenti dichiaratamente fascisti, elementi sempre più presenti nella vita politica e sociale del Paese. Tanto presenti da rischiare di avvelenare società e istituzioni. Un caso evidente di questo […]